I gruppi AIMETA GBMA, GIMC e GMA annunciano l'evento congiunto: 

Giovani alla Ricerca - GBMA, GIMC e GMA si incontrano on-line.

L'evento, dal carattere informale e seminariale, si svolgerà (con accesso libero e gratuito) su piattaforma Microsoft Teams, nei giorni 7 e 8 giugno 2021.


La situazione pandemica degli ultimi mesi ha determinato un profondo e paradigmatico cambiamento nel modo di esercitare i rapporti sociali e professionali, variando anche le modalità di attuazione dei percorsi di formazione e di cooperazione scientifica. Giovani alla Ricerca muove quindi dalla volontà di dare spazio e parola ai ricercatori più giovani dei tre gruppi, offrendo loro - seppur a distanza - un'occasione di visibilità, di confronto, e di discussione critica. In particolare, l’incontro permetterà di presentare alla comunità scientifica le migliori Tesi di Dottorato conclusesi nel biennio 2020-2021, ricompensando quei giovani che, a microfoni spenti, hanno continuato a lavorare efficacemente nell'ambito della Biomeccanica, della Meccanica Computazionale e della Meccanica dei Materiali.


Programma definitivo - Giovani alla Ricerca 2021  (New!)

Link di collegamento
- lunedì 7 giugno 2021:  urly.it/3c9y1 
- martedì 8 giugno 2021:  urly.it/3c9xa

Contatti
- Giuseppe Vairo, giuseppe.vairo@uniroma2.it
- Michele Marino, m.marino@ing.uniroma2.it 



Il Gruppo di Biomeccanica dell’AIMETA (GBMA) conferirà un premio per la migliore Tesi di Dottorato su tematiche relative alla Biomeccanica Teorica e Applicata, discussa nel periodo:

01 Maggio 2020 – 30 Aprile 2021

presso un’Università o Centro di Ricerca Italiano. Le richieste di candidatura devono essere sottomesse entro il 03 Maggio 2021 direttamente dal potenziale candidato ed esclusivamente via e-mail a:

m.marino@ing.uniroma2.it (e in CC a vincenzo.parenti@unibo.it),

allegando:

- copia della tesi in formato pdf
- sommario (max 2-3 pagine), nel solo caso in cui non sia già presente all’interno della tesi
- CV del candidato, in Italiano o Inglese
- lettera di presentazione del Tutor o del Relatore, in Italiano o in Inglese.

Per l’anno in corso, la commissione nominerà tre finalisti che saranno invitati ad un evento on-line (che si terrà a Giugno 2021) per presentare il loro lavoro. Il vincitore sarà nominato in seguito a tale evento.

Candidature antecedenti alla scadenza indicata favorirebbero il processo di revisione e sono perciò incoraggiate. La corretta ricezione della candidatura sarà confermata da un messaggio di risposta. Qualora non pervenuto, si invita a ricontattare gli indirizzi e-mail sopra indicati.

The GBMA award 2020 for the best PhD Thesis in Theoretical and Applied Biomechanics has been awarded to Dr Francesco Regazzoni for the Thesis entitled:

Mathematical Modeling and Machine Learning for the Numerical Simulation of Cardiac Electro-mechanics

The Thesis has been conducted in the framework of the Doctoral School "Mathematica Models and Methods in Engineering" in the Department of Mathematics (MOX) of Politecnico of Milan, supervised by Professors Alfio Quarteroni and Luca Dedè. The Thesis work will be presented in the context of the next GIMC-GMA-GBMA congress (22-25 Giugno 2021, Reggio Calabria, http://www.gimc-gma-gbma-2021.unirc.it).

The motivation for the Prize is (in Italian):

La Tesi presenta lo sviluppo di un modello elettromeccanico multiscala dell’attività cardiaca. Tecniche di modellazione al continuo sono integrate con approcci multiscala e multifisica in grado di descrivere meccanismi subcellullari alla base dell’elettromeccanica dei tessuti cardiaci. L’utilizzo di metodologie di Machine Learning appare originale e innovativo nel contesto della ricerca. La Tesi è caratterizzata da un rigore matematico e metodologico notevoli. Gli aspetti computazionali sono ben introdotti e giustificati, rappresentando un notevole contributo di validazione e confronto. L'elaborato si presenta ben strutturato, con un’organizzazione e uno sviluppo delle tematiche molto efficaci. Il candidato dimostra una piena conoscenza degli aspetti modellistici e applicativi correlati con le tematiche trattate. L’impatto dell'attività di ricerca è potenzialmente elevato, così come testimoniato dalle pubblicazioni del candidato su riviste scientifiche di ottimo livello e dalle collaborazioni in essere.

Finally, the Commission wishes to highlight the great value of all the presented Theses and acknowledges the Italian scientific community for the wide participation.

Cari Affiliati e Simpatizzanti GBMA,

Nel contesto del XXIII Convegno Italiano di Meccanica Computazionale, X Riunione del Gruppo Materiali AIMETA e I Riunione del Gruppo di Biomeccanica AIMETA (Reggio Calabria, 9- 12 settembre 2020), il GBMA conferirà un premio per la migliore Tesi di Dottorato su tematiche relative alla Biomeccanica Teorica e Applicata, discussa nel periodo 01 Maggio 2019 - 30 Aprile 2020 presso un’Università o Centro di Ricerca Italiano.

Le richieste di candidatura devono essere sottomesse entro il 03 Maggio 2020 direttamente dal potenziale candidato ed esclusivamente via e-mail a:

m.marino@ing.uniroma2.it 
(e in CC a vincenzo.parenti@unibo.it),

allegando:
  • copia della tesi in formato pdf;
  • sommario (max 2-3 pagine), nel solo caso in cui non sia già presente all’interno della tesi;
  • CV del candidato, in Italiano o Inglese;
  • lettera di presentazione del Tutor o del Relatore, in Italiano o in Inglese.
Candidature antecedenti alla scadenza indicata favorirebbero il processo di revisione e sono perciò incoraggiate. La corretta ricezione della candidatura sarà confermata da un messaggio di risposta. Qualora non pervenuto, si invita a ricontattare gli indirizzi e-mail sopra indicati.

Gentili Affiliati e simpatizzanti GBMA,

in considerazione della difficile situazione che tutti noi stiamo vivendo, il Comitato organizzatore del prossimo Convegno GIMC-GMA-GBMA (che ospita il XXIII Convegno Italiano di Meccanica Computazionale, la X Riunione del Gruppo Materiali AIMETA e la I Riunione del Gruppo di Biomeccanica) comunica che il Convegno, previsto nei giorni 9-12 settembre 2020 a Reggio Calabria, è posticipato a data da destinarsi e avrà luogo nella stessa Sede (Reggio Calabria).

L’obiettivo del convegno offrirà un punto di incontro fra i ricercatori di varie estrazioni che utilizzano e sviluppano metodi analitici e numerici avanzati per la soluzione di problemi dell’ingegneria e delle scienze applicate. L’incontro con i Gruppi GIMC e GMA ha lo scopo di favorire la circolazione, anche interdisciplinare, dei più recenti sviluppi della meccanica computazionale e della meccanica dei materiali, con particolare rilevanza nel nostro caso alle applicazioni della biomeccanica e della bioingegneria.

Vi comunicheremo appena possibile le date precise e le relative scadenze per la partecipazione. Per aggiornamenti e ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare il sito web del congresso: http://www.gimc-gma-gbma-2020.unirc.it