Il Gruppo Meccanica dei Materiali indice l'apertura della nona edizione del "Premio per la miglior tesi di dottorato sulla Meccanica dei Materiali", da conferire a un/una giovane studioso/a che abbia conseguito il titolo di Dottore di Ricerca durante l'anno solare 2023 presso un'università o un centro di ricerca italiano, difendendo una Tesi su argomenti inerenti la Meccanica dei Materiali.

Il Premio intende evidenziare i risultati eccezionali di un giovane Dottore di Ricerca all'inizio della sua carriera scientifica, con particolare attenzione all'innovatività, al rigore metodologico e all'impatto delle ricerche condotte. Il Premio consiste in un attestato e nella partecipazione gratuita al prossimo Congresso AIMETA che si terrà a Napoli nel 2024, durante il quale avrà luogo la premiazione e l'esposizione dei risultati scientifici ottenuti dal vincitore/dalla vincitrice.

La documentazione, che deve essere inviata entro il 10 febbraio 2024 tramite email al comitato di coordinamento GMA (gma@ml.aimeta.it), è la seguente:
1) copia della Tesi in formato pdf (inviata dal Candidato);
2) sommario di 2-3 pagine scritto in inglese (da includere solo se la Tesi non è stata scritta in inglese, inviato dal Candidato);
3) CV del candidato, in inglese (inviato dal Candidato);
4) lettera di presentazione del Tutor (in italiano o in inglese, inviata dal Tutor).

La selezione verrà operata da una Commissione di esperti nominata dal comitato di coordinamento del GMA che opererà come segue: definizione di una short-list delle 3 migliori tesi; presentazione delle tesi finaliste in un evento online rivolto ai giovani per la ricerca e contestuale annuncio del vincitore/della vincitrice, entro il 12 marzo 2024.

Il premio verrà assegnato solo in presenza di almeno due candidature. Il comitato di coordinamento può inoltre decidere, motivando la scelta, di non assegnare il premio.

Il Gruppo Meccanica dei Materiali indice l'apertura dell'ottava edizione del "Premio per la miglior tesi di dottorato sulla Meccanica dei Materiali", da conferire a un/una giovane studioso/a che abbia conseguito il titolo di Dottore di Ricerca durante l'anno solare 2022 presso un'università o un centro di ricerca italiano, difendendo una Tesi su argomenti inerenti la Meccanica dei Materiali.

Il Premio intende evidenziare i risultati eccezionali di un giovane Dottore di Ricerca all'inizio della sua carriera scientifica, con particolare attenzione all'innovatività, al rigore metodologico e all'impatto delle ricerche condotte. Il Premio consiste in un attestato e nella partecipazione gratuita al prossimo Congresso GIMC-GMA-GBMA che si terrà a Reggio Calabria nei giorni 12-14 luglio 2023 (http://www.gimc-gma-gbma-2023.unirc.it), durante il quale avrà luogo la premiazione e l'esposizione dei risultati scientifici ottenuti dal vincitore/dalla vincitrice.

La documentazione, che deve essere inviata entro il 28 febbraio 2023 tramite email al comitato di coordinamento GMA (gma@ml.aimeta.it), è la seguente:
1) copia della Tesi in formato pdf (inviata dal candidato);
2) sommario di 2-3 pagine scritto in inglese (da includere solo se la Tesi non è stata scritta in inglese, inviato dal candidato);
3) CV del candidato, in inglese (inviato dal candidato);
4) lettera di presentazione del tutor (in italiano o in inglese, inviata dal tutor).

La selezione verrà operata da una Commissione di esperti nominata dal comitato di coordinamento del GMA. I candidati (o una loro selezione operata dalla Commissione di esperti) saranno invitati a presentare la propria tesi in un evento online dedicato, di cui verrà comunicata la data dopo la chiusura del bando. Il premio verrà assegnato solo in presenza di almeno due candidature. Il comitato di coordinamento può inoltre decidere, motivando la scelta, di non assegnare il premio. Nel caso in cui il vincitore abbia già provveduto a pagare la quota di iscrizione al prossimo Congresso GIMC-GMA-GBMA prima della notifica dell'assegnazione del premio, tale quota gli verrà rimborsata.

Il Gruppo Meccanica dei Materiali indice l'apertura della settima edizione del "Premio per la miglior tesi di dottorato sulla Meccanica dei Materiali", da conferire a un giovane studioso che abbia conseguito il titolo di Dottore di Ricerca durante l'anno solare 2021 presso un'università o un centro di ricerca italiano, difendendo una Tesi su argomenti inerenti la Meccanica dei Materiali.

Il Premio intende evidenziare i risultati eccezionali di un giovane Dottore di Ricerca all'inizio della sua carriera scientifica, con particolare attenzione all'innovatività, al rigore metodologico e all'impatto delle ricerche condotte.
Il Premio consiste in un attestato e nella partecipazione gratuita al prossimo Congresso GMA (TBA), durante il quale avrà luogo la premiazione e l'esposizione dei risultati scientifici ottenuti dal vincitore.

La documentazione, che deve essere inviata entro il 28 febbraio 2022 tramite email al comitato di coordinamento GMA, è la seguente:
1) copia della Tesi in formato pdf (inviata dal Candidato);
2) sommario di 2-3 pagine scritto in inglese (da includere solo se la Tesi non è stata scritta in inglese, inviato dal Candidato);
3) CV del candidato, in inglese (inviato dal Candidato);
4) lettera di presentazione del Tutor (in italiano o in inglese, inviata dal Tutor).

La selezione verrà operata da una Commissione di esperti nominata dal comitato di coordinamento del GMA. Il premio verrà assegnato solo in presenza di almeno due candidature. Il comitato di coordinamento può inoltre decidere, motivando la scelta, di non assegnare il premio. Nel caso in cui il vincitore abbia già provveduto a pagare la quota di iscrizione al prossimo Congresso GMA prima della notifica dell'assegnazione del premio, tale quota gli verrà rimborsata.

Workshop RAM3, Recent Advances in Mechanics and Mathematics of Materials — 3rd International Meeting of Young Researchers

30 Settembre-1 Ottobre 2021, Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale, Sapienza Università di Roma, via Eudossiana 18, Roma

Organizzatori
: Jacopo Ciambella (Sapienza), Antonino Favata (Sapienza)

L'evento è gratuito, ma è necessaria la registrazione sul sito: https://sites.google.com/a/uniroma1.it/ram3/


I gruppi AIMETA GBMA, GIMC e GMA annunciano l'evento congiunto: 

Giovani alla Ricerca - GBMA, GIMC e GMA si incontrano on-line.

L'evento, dal carattere informale e seminariale, si svolgerà (con accesso libero e gratuito) su piattaforma Microsoft Teams, nei giorni 7 e 8 giugno 2021.

La situazione pandemica degli ultimi mesi ha determinato un profondo e paradigmatico cambiamento nel modo di esercitare i rapporti sociali e professionali, variando anche le modalità di attuazione dei percorsi di formazione e di cooperazione scientifica. Giovani alla Ricerca muove quindi dalla volontà di dare spazio e parola ai ricercatori più giovani dei tre gruppi, offrendo loro - seppur a distanza - un'occasione di visibilità, di confronto, e di discussione critica. In particolare, l’incontro permetterà di presentare alla comunità scientifica le migliori Tesi di Dottorato conclusesi nel biennio 2020-2021, ricompensando quei giovani che, a microfoni spenti, hanno continuato a lavorare efficacemente nell'ambito della Biomeccanica, della Meccanica Computazionale e della Meccanica dei Materiali.


Programma DEFINITIVO Giovani alla Ricerca 2021

Link di collegamento
- lunedì 7 giugno 2021:  urly.it/3c9y1 
- martedì 8 giugno 2021:  urly.it/3c9xa

Contatti
- Giuseppe Vairo, giuseppe.vairo@uniroma2.it
- Michele Marino, m.marino@ing.uniroma2.it